Arriva Pasqua e 3 gare se ne sono già andate 👋

Aggiornato il: 1 gen 2019


Pasqua ha sempre rappresentato una svolta importante per la mia stagione, segna un pò uno spartiacque 💧 tra le gare "di preparazione" e le prime gare a cui dò invece maggiore importanza, tra le gare corte e le gare marathon e anche quest'anno sarà così...


Ma vediamo come sono andate queste prime 3 gare che io definisco "di preparazione", ma prima di tutto perché le definisco così? 🤔🤔🤔

Quest'anno, ancor più rispetto agli altri anni, il ritmo gara proprio era assai lontano 🔭

L'ultima sfaticata era datata 19 agosto 2017, praticamente più di 6 mesi prima rispetto al debutto stagionale 2018, un'eternità ⏳⏳⏳, un'infinità di tempo passato a risolvere 2 infortuni 🤕, prima alla clavicola e poi al ginocchio, e soprattutto quest'ultimo mi ha impedito di svolgere una preparazione invernale che io e Simone ritenevamo ottimale. Solo da gennaio abbiamo potuto caricare un pò di più con certi lavori in palestra 🏋‍♂ e da lì è filato tutto liscio.

Mi sono presentato a Medole l'11 marzo scorso, alla prima gara stagionale, appesantito dai lavori di forza e incatramato dai pochi lavori fuori soglia e di agilizzazione. Questa è stata una scelta ponderata, le prime 3 gare infatti sarebbero servite a riprendere il ritmo che ormai avevo dimenticato...

Ecco perchè "di preparazione", diciamo che sono ottimi allenamenti in vista degli obiettivi 🎯

11 MARZO - South Garda Bike - Medole - 60 km 900mt D+ | #23

Una gara di certo non adatta alle mie caratteristiche 😪, molto veloce, corta e con poche salite e considerando anche che c'era brutto tempo 🌧🌧🌧 e che io soffro molto il freddo direi che era giustificato non aspettarsi nulla in termini di classifica.


Questa è stata anche una data che ha avuto un significato importante per me e soprattutto per i miei tifosi 💪, l'11 marzo 2018 è stato il primo giorno del JR Fans Club sui campi gara.

Qualcosa di improvvisato all'ultimo, non organizzato, ma qualcuno, nonostante il meteo avverso è venuto, armato di cappellini e bandiere a tifarmi lungo il tracciato. 🇮🇹🇮🇹🇮🇹

Questo è stato decisamente il fatto del giorno! 🔝🔝🔝


La gara è andata un pò così, in 22 si sono dimostrati essere più forti di me su quel percorso, e per quel che mi riguarda ho avuto sensazioni non molto positive se viste senza guardare cosa ho fatto nelle precedenti settimane.

Sensazioni di pesantezza, quasi come si debba trainare un camion 🚛, ma ci stà. Tutto sommato a fine giornata ero contento e soddisfatto di quanto fatto fin li più che della gara in sé 👍👍👍

18 MARZO - GF Castello di Monteriggioni - 50 km 1700mt D+ | DNF

Percorso bello, mi è sempre piaciuto 😀 impegnativo il giusto e tecnicamente completo, vado sempre molto volentieri a Monteriggioni.


Ahimè il tempo però ha rovinato tutto, un'altra giornata di pioggia e questa volta con temperature molto rigide ❄❄❄

Mi sono vestito bene, ma la sensibilità alle mani è durata troppo poco ⛄, neanche il tempo di arrivare in fondo alla prima discesa e già dovevo azionare il cambio con il polso anziché con il pollice che ormai non sentivo più 😱

Quando pensavo già al ritiro, è arrivata pure la foratura. Ho cercato di ripararla come meglio potevo, giusto per arrivare al primo passaggio all'interno del Castello e cambiare ruota alla zona tecnica e avvertire il mio staff che mi sarei recato in hotel per una doccia calda 👋

Quindi direi che non è andata molto bene, classifica a parte, anche l'allenamento è stato a metà, ma forse un pò di fredda sofferenza mi ha fatto bene, in qualche modo probabilmente mi ha fatto spostare un pochettino il limite...

25 MARZO - GF Muretto di Alassio - 37 km 1200mt D+ | #14

Gara che giunge al termine di un ritiro ad Alassio con i miei compagni di Nazionale 🇮🇹🇮🇹🇮🇹

Finalmente in questa settimana c'è stato un tempo discreto e ne ho approfittato per fare un impegnativo carico di lavoro 💪

Alla domenica mi presento leggermente stanco dalla settimana, ma con tanta voglia 🤙!

Finalmente il sole 🌞 ed il percorso era, nella sua brevità, tosto e tecnico. C'era tanto asfalto (stimato di circa 15 km, praticamente più del 40%) ma anche tanti tratti divertenti da guidare e prestare attenzione. Qua un breve filmato di quello che mi aspettava...

Alla vigilia chiedo agli organizzatori e ai giudici di gara il permesso di utilizzare la mia telecamera Garmin Virb 360 in gara 📹; si perché senza permesso non si potrebbe, e a me sarebbe sempre piaciuto registrare quello che accade in gara per condividerlo con voi, e perché no, con mia moglie e i miei amici. Permesso accordato (nei prossimi giorni seguite la mia pagina FB che pubblicherò qualche ripresa...) 😎


Partenza bruciante! 🔥🔥🔥

Sapevo che su una gara così breve dovevo solo difendermi, ma una discrepanza così elevata con i primi mi fa sempre un pò innervosire 😡, innervosire nel senso buono, cioè come se gli avversari mi avvertissero che ho ancora da lavorare ☝, e questo lo so, ma detto così, in gara, senza preavvisi, è il modo diciamo meno simpatico, ma più efficace, per dirmelo 😅

Infatti a metà salita mi stacco e comincio a fare il mio ritmo, faccio una gara ottima, quasi perfetta che mi porta ad un 14esimo posto finale a 5 minuti e mezzo dal vincitore Daniele Mensi.

Tutto nella norma: 2 anni fa nella stessa gara ero arrivato a 10 min dal primo, l'anno scorso a 3 min e quest'anno a 5 e mezzo, nulla di nuovo e poi credo che il livello dei primi di quest'anno era più alto rispetto all'anno scorso, volavano 🚀

Quindi me ne torno a casa, un pò attapirato, consapevole che ho ancora molto da lavorare e con tanta voglia di migliorarmi ed avvicinarmi al podio 🥇🥈🥉 nelle prossime, con un occhio di riguardo al primo obiettivo stagionale, il Campionato Europeo 🇪🇺del 22 aprile prossimo, e se vuoi aggregarti al Fans Club per l'occasione non esitare a contattare Alessio al 333 925 2919.

Ora mi aspettano allenamenti impegnativi e una bella Pasqua in famiglia 😊

#spostailtuolimite

#Preparazione #MTB #gare

Profilo2.png