Ciclocross? Ecco perché... 🤔 + calendario gare 📆


Dopo tanto confabulare nelle passate settimane 😆😆 ecco finalmente il mio programma gare della mia prima stagione ciclocrossistica ed i motivi che mi hanno spinto in questa nuova avventura.

Io non vedo l'ora, credo di avere un sacco di cose da imparare e questo mi attiva un sacco! 🤙

Nuovi stimoli, nuova bici, nuove sensazioni e tanta voglia di spostare il limite 💪.


Come già anticipato non lo farò con ambizioni di risultato per più motivi: odio il freddo 🌪☃, ho fisico/fibre muscolari da maratoneta non adatto quindi a sforzi così intensi 👎, non ho mai corso una gara di CX 🙈, non sarò al 100% ne tecnicamente ne atleticamente 🤧 e per di più erano 8 anni, o più, che non salivo su una bici con un manubrio curvo 😱😱😱.

E allora perché mi butto in questa avventura?

1) CURIOSITA' 🤔

Ho sempre ritenuto che il ciclocross fosse lo sport più bello a cui uno spettatore possa assistere, me compreso. Fantastici i recenti duelli tra Van Der Poel e Van Aert, non esiste altro sport che mi faccia incollare così alla TV. E per questo voglio passare dall'altra parte per vedere cosa provano questi campioni, quello che prova uno spettatore lo so già.

2) GAREGGIARE 🚴‍♀🌫

La mia ultima gara a cui ho partecipato (Trail Running a parte) è stato il GrandRaid il 19 agosto scorso, mentre la prima gara di MTB per la stagione 2018 sarà a inizio marzo. Praticamente sarebbero stati più di 6 mesi lontano dalle competizioni ed è veramente tanto tempo, io ed il mio coach Simone l'abbiamo definito troppo, sia dal punto di vista fisico, ma soprattutto dal punto di vista mentale! Ed ecco che alcune gare di CX cascano a fagiolo.

3) PREPARAZIONE

Le gare di ciclocross possono integrare la mia classica preparazione invernale. Mentre un certo "tipo" di forza la alleno in palestra come sempre fatto, nel ciclocross alleno un altro "tipo" di forza. Riteniamo che il gesto atletico insito nel ciclocross sia il complemento ideale ad una preparazione più tradizionale.

4) DIVERTIMENTO 😂🤣

Ma quanto cavolo è divertente il ciclocross?!

5) SPOSTARE IL LIMITE 🔝

Ormai lo conoscete, questo è il motto del mio preparatore #spostailtuolimite. Noi siamo sempre alla ricerca di cosa posso fare per migliorare ancora, non esiste limite a quanto uno possa migliorare, esistono solo dei limiti fisici che fortunatamente, con allenamento, dedizione, alimentazione, preparazione mentale, basi solide e tanto altro si possono spostare. Crediamo fortemente che queste 6-7 gare di ciclocross mi possono far spostare ancora un pò il limite. Il freddo, la fatica, il freddo, i gesti atletici richiesti, il freddo, l'intensità, la gestione mentale di una competizione di questo genere sono tutti ingredienti che se ben assemblati hanno la potenzialità di farmi migliorare, di darmi quel qualcosa in più anche nelle gare di MTB e più in generale nella vita di tutti i giorni.

Ed ecco quindi che ci sarà il mio esordio assoluto a Silvelle il prossimo 3 dicembre, tappa #4 del giro d'Italia di Ciclocross che verrà pure trasmessa in diretta TV su RaiSport dalle ore 14.15 😎😎😎 Che abbiano inizio le danze 💃🕺



Appello a tutti i ciclocrossisti: ABBIATE PIETA' DI ME 🙏🙏🙏

#Ciclocross #Curiosità

Profilo2.png