EMOZIONI MONDIALI 🤙🏻


Sabato 21 settembre


È “la vigilia” del cerchietto rosso🎯 più atteso dell’anno: Il mondiale mtb Marathon in terra svizzera🚴‍🇨🇭!!

Il JR fans club, per recarsi a Grächen, si è organizzato con 3 auto🚗; altri di noi, che per impegni di lavoro/ familiari non sono riusciti a partire di sabato ci raggiungeranno direttamente la domenica mattina.

Alle 8.40 Alberto Gallini, con il suo furgone, passa a prendere me e Leonardo; Natale e Marco sono già a bordo e mi aiutano a caricare le valigie👜 (già! Le valigie! Anche se si tratta di stare via due giorni, quando ci si sposta con un bambino di 4 mesi, ci si deve portare appresso un sacco di roba!).

Orario di arrivo previsto: l’una! ⏰

Per questa trasferta il fans club alloggerà in un B&B in una frazione di Zermatt (a circa 20 km da Grächen!) mentre io, la mamma di Juri e sua sorella, alloggeremo in un appartamento🏘 appena sopra quello che ospita la nazionale italiana di mtb e quindi appena sopra l’alloggio di Juri (a circa 700 mt dalla zona partenza e arrivo del mondiale!).

Il fans club aveva già prenotato da mesi mentre io, all’ultimo minuto, ho preferito la soluzione dell’appartamento in quanto, con Leonardo con me, ho preferito avere un luogo vicino alla zona partenza/arrivo a cui appoggiarmi per tutte le esigenze che può avere un bambino👼 di 4 mesi!

Mi sarebbe tanto piaciuto seguire la gara direttamente sul campo, come ho fatto l’anno scorso, per tifare ed incitare Juri insieme a tutti gli altri del fan club, ma mi sono resa conto che per Leonardo poteva essere uno “sballottolamento” 🥎eccessivo così mi sono organizzata diversamente accontentandomi di seguire la gara “ a distanza” dal mio comodo appartamento svizzero.

Il ritrovo per tutti i partecipanti a questa trasferta è appunto all’appartamento in cui alloggio con Leonardo; ci accoglie Juri! Sorridente e rilassato, come sempre il giorno che precede le gare importanti! Bhe, è un buon segno! Vuol dire che si sente bene! 💪 E, visto l’appuntamento mondiale, è un’ottima notizia! 👍

Alberto e Marco mi portano in camera le valigie! Nel frattempo arrivano anche la mamma e la sorella di Juri, tempo di sistemare le loro cose e via che i ragazzi del fans club vanno alla ricerca di un posto in cui pranzare🥖🥩. Già perché, essendo molto cara la Svizzera, noi del fans club abbiamo deciso di portarci del cibo da casa in modo da evitare di mangiare fuori.


Torte salate, affettati, panini, salame, torte dolci, birra, vino, acqua, non manca proprio nulla! Di certo non moriremo di fame! Anzi, c’è il rischio che torneremo da questa trasferta con qualche kilo in più🐷! E, trovato un bel posticino all’aperto, il fans club fa scorta di energia per l’indomani!


Il pomeriggio io e Leonardo ci facciamo una passeggiata🚶‍ per il centro di Grächen, giusto per vedere la zona partenza/arrivo e respirare un po’ di atmosfera pre- gara.

In realtà più che il pre- gara si respira un clima di festa con quell’odore di formaggio fuso e patatine🍟 che pervade il centro del paese.


Il tutto si svolgerà nel centro di Grächen, molto piccolo ma ben organizzato, vedo pure un mega schermo🖥 piazzato proprio dietro all’arrivo, ottimo! Sarà lì che ci piazzeremo io e Leonardo per assistere alle ultime fasi di gara!

Nel frattempo, gli altri ragazzi del fans club sono partiti con le auto🚗 per fare un sopralluogo nelle postazioni in cui piazzarsi l’indomani a fare il tifo🎷; nulla dev’essere lasciato al caso! L’appuntamento mondiale è troppo importante!

La sera, verso le 18.00 l’appuntamento è di nuovo ai nostri appartamenti per salutare👋 Juri e augurargli un in bocca al lupo🐺 per l’indomani.

Juri è sereno, si percepisce che non vede l’ora inizi la gara🤛.


Per cena il fans club ha ancora tanti avanzi del pranzo da consumare🤤 e, soprattutto, c’è ancora tanta birra🍻 da bere! Tuttavia il giorno dopo ho scoperto che non avendone avuto abbastanza degli avanzi, la sera prima, i ragazzi sono andati a prendersi anche una pizza🍕 e degli chicken nuggets da asporto per concludere la serata! (non vi dico quanto hanno speso! 🙈)


Domenica 22 settembre



Il meteo preannuncia una bellissima giornata di sole ☀, come il giorno precedente del resto.

Lo start per la gara degli uomini è previsto alle ore 10.00, tuttavia il jr fans club ha deciso che sarà operativo già dalle 8.30 per andare ad assistere alla partenza delle donne nonostante non ci sia alcun atleta italiana al via🤷‍.

Alle 8.30, dal mio appartamento, sento suonare trombette🎷 e fischietti il che mi avvisa che il jr fans club è arrivato; mi aggrego con Leonardo al seguito in direzione della zona partenza: siamo un bel trenino colorato di verde fluo, con le nostre bandiere tricolore al vento e l’immagine di Juri stampata ovunque, sui cappellini, sulle magliette e sulle bandiere😉.

A questo link (by Natale Reboldi) puoi vedere il jr fans club operativo in partenza poco prima dello start.



Colorati ed urlanti ci sistemiamo proprio sotto alla linea di partenza; facciamo così casino che i cameramen non possono non filmarci🎥, anzi, ci incitano a gesti a fare ancora più casino in modo da riprenderci in tutta la nostra attività; nel mentre, sul gruppo whatsapp del Jr fans club piovono i commenti di incoraggiamento da parte dei fans che ci stanno guardando in diretta su youtube.



Leonardo dorme😴 nel suo marsupio, ignaro della banda di “matti” scatenati in cui si trova; gli altri spettatori (svizzeri e non) presenti in zona partenza ci guardano col sorriso, siamo troppo belli da vedere e, soprattutto, portiamo tanta allegria😊.


Natale è molto “figo” con la sua pettorina dello STAFF (è dal giorno prima che si vanta della sua pettorina! 🤣), mentre con una mano brandisce la macchina fotografica 📷 a e con l’altra filma se stesso che fa foto a tutto il jr fans club!


Nel frattempo ci raggiungono altri jr fans arrivati in giornata!

È bellissimo vedere come ogni tanto sbuca un altro jr fans all’orizzonte e noi, riconoscendolo a distanza, iniziamo a sbracciarci per salutarlo 🤗suonando fischietti e trombette ed è troppo simpatico vedere le facce divertite della gente di fronte alla riunione di tutti questi “Italian Tifosen” 🤣 colorati che si ritrovano proprio sotto alla zona partenza.

Lo speaker (che parla un po’ italiano) ci viene incontro, va’ dritto dal presidente del Jr fans club e chiede per chi siamo lì, in coro urliamo “Juri Ragnoli!!!” ed eccolo il nostro campione che sta facendo riscaldamento pochi minuti prima dello start, lo vediamo che arriva verso di noi così iniziamo a farci sentire… e Juri fa marcia indietro! 🤣Probabilmente troppo emozionato di averci lì!

A questo link (sempre by Natale Reboldi) l’intervista dello speaker al nostro presidente Alessio, da morire dal ridere 🤣 🤣 🤣

Arriva il momento della chiamata degli atleti in griglia di partenza e al nome di Juri “scateniamo l’inferno”!! Ormai ci siamo, manca davvero poco! La musica si spegne, i tifosi e la gente si zittiscono, inizia il conto alla rovescia accompagnato dal sottofondo musicale🎼 di un cuore che batte💓 e… via!! Partiti!!!

Velocemente ci dirigiamo a piedi verso il “1° punto di tifo” ,situato vicino alla zona partenza, che per i corridori corrisponde a 6, 5 km di gara.

Nel giro di 15 minuti ecco la moto apripista🏍 seguita dai primi atleti, Juri transita nei primi 20 atleti🚴‍, un tifo veloce tanto quanto veloce è stato il passaggio dei corridori e via che si parte verso il “2° punto di tifo”.


Il jr fans club ha deciso di dividersi in modo da poter tifare Juri in più punti sul percorso, avendo a disposizione ben 3 macchine si decide di sfruttarle tutte e 3!

A questo punto io, a malincuore, devo lasciare i ragazzi per tornare in appartamento e dare la pappa🍼 a Leonardo e sarà dall’appartamento che seguirò la gara (su youtube) fino al km 89.


Dall’appartamento posso seguire la diretta su youtube e, contemporaneamente, tenere aggiornati i gruppi facebook e whatsapp del jr fans club grazie alla presenza dei jr fans sul percorso che mi terranno a loro volta aggiornata sull’evolversi della gara.

Nel giro di pochi minuti dal mio ritorno in appartamento alcuni fans, da casa, iniziano a contattarmi su facebook chiedendomi perché nella diretta su youtube non vedono Juri nelle prime venti posizioni e anche nelle classifiche provvisorie non vedono il suo nome🤷‍.

Io non so nulla🤔, so solo che al km 6.5 Juri era nei primi venti e mi sembrava stesse bene così provvedo a tranquillizzare i fans di casa pensando che magari Juri è transitato ma non l’hanno visto.

Ahimè, quando i jr fans sul percorso mi confermano che Juri è molto indietro rimango sbalordita e subito penso possa essere accaduto qualcosa, un guasto tecnico magari😐, perché Juri stava molto bene e sembra strano sia rimasto indietro; tuttavia rimarrò con questo dubbio per tutta la prima ora e mezza di gara, anche perché alcune strade sono state bloccate⛔ e i nostri jr fans stanno avendo difficoltà nel raggiungere i “punti tifo” prestabiliti.

Tra l’altro pare che anche la nazionale, per lo stesso motivo, stia avendo difficoltà a raggiungere i punti di assistenza sul percorso😡.

Intanto la diretta su Youtube è stata interrotta e riprenderà alle 11.30 per cui resto senza notizie per un bel po’, vengo soltanto a sapere che Juri è distante ben 4 minuti dai primi eppure sembra che stia pedalando bene.


Finalmente, dopo un’ora e mezza di gara ricevo notizia, vengo a sapere che Juri ha avuto un “problema tecnico” 😱 e pertanto ha perso minuti preziosi; per l’ennesima volta quest’anno mi tocca scrivere una brutta notizia sul gruppo del jr fans club😪 e immediatamente piovono i commenti riguardo alla sfortuna e al dispiacere per questo inconveniente.

Dal tono di voce dei fans che mi mandano vocali dal percorso di gara è evidente lo scoraggiamento: 4 minuti di svantaggio sono tanti! 😧 È dura per Juri recuperare ed è dura, anche mentalmente, non mollare! Aleggia attorno al fans club un clima “da funerale”; in quel momento mi sono vista scorrere davanti tutta la stagione di Juri: il malessere che alla Hero lo ha messo fuori dai giochi fin da subito, la foratura al campionato italiano proprio agli ultimi km di gara, la foratura sulla ciclabile, in pianura, alla dolomiti superbike che l’ha costretto ad una gara in solitaria tutta in rimonta ed ora questo guasto meccanico che lo ha rallentato nella gara più importante della stagione.

Incredibile! 😭 Un anno in cui Juri non era mai stato così in forma, a detta sua, e un anno tanto pieno di “inconvenienti” che non gli hanno permesso di esprimersi per quanto avrebbe potuto.

È triste, molto triste!

Nel mentre formulo questi pensieri mi arriva un vocale da Alberto Gallini che è sul campo gara a tifare Juri “UN MINUTO! JURI HA SOLO UN MINUTO DAL PRIMO!” 😱, Leonardo che era in braccio a me sobbalza per lo spavento e anche io insieme a lui.

Mi vengono i brividi! Juri ha solo un minuto?? Ma com’è possibile? Che gamba che ha! 😮 Ma allora tutto è possibile!! All’improvviso si riaccende in me, ed in tutto il fans club, un barlume di speranza! La gara è ancora lunga, Juri ha una gamba fotonica! Tutto è possibile! Vai Juri! Vola!!


Aggiorno subito i gruppi facebook e whatsapp, l’entusiasmo è generale! Il morale di tutti è di nuovo alle stelle!😊 Tanta è l’adrenalina che percorre i jr fans sulle strade di Grächen mentre si destreggiano tra una strada bloccata e l’altra🚗! Sono tutti esaltati dopo il super recupero di Juri💪.




Dall’appartamento resto in attesa di avere altre notizie🙏, i vocali che ricevo dal campo gara sono tutti sulla stessa lunghezza d’onda “JURI STA SALENDO COME UNA MOTO! È INCAZZATO NERO!”, “JURI HA SEMPRE 1 MINUTO DAL PRIMO”, “CHE GAMBA! SE NON GLI SUCCEDEVA…”

Sono quasi 3 ore e mezza di gara quando mi avvio a piedi, con Leonardo al seguito, verso il km 89, poco distante dalla zona arrivo.

Passo davanti al mega schermo collocato nella piazza di Grächen dove vedo la testa della corsa: tre atleti probabilmente ormai destinati a salire sui primi tre gradini del podio; tant’è che, sul palco delle premiazioni, vedo che lo staff sta già posizionando le bandiere corrispondenti alle nazioni di provenienza dei tre atleti in testa.

Mi prende un po’ di tristezza😔, sono dispiaciuta di non vedere neppure quest’anno Juri là davanti a giocarsela e i SE e i MA popolano la mia testa più che mai.

Si perché, nonostante la super rimonta di Juri, a questo punto di gara è chiaro che non riuscirà più a raggiungere il podio!

A breve mi raggiungono i ragazzi del fans club: bandiere basse, sguardi spenti e dispiaciuti, voce roca per il tanto tifo🎼 (c’è anche chi è già senza voce!); il presidente del Fans club quest’anno si è munito di una sciarpa per limitare i danni visto lo scorso anno ad Auronzo di Cadore, completamente senza voce il giorno dopo la gara.

Appena ci raduniamo attorno al km 89 è tutto un “Ha fatto una super rimonta! Peccato con la gamba che aveva!”. “che sfiga però! Quest’anno proprio non ne è andata bene una!!”.

Ma ecco che arriva la moto apri pista🏍, tutti pronti per tifare l’arrivo di Juri ed eccolo che transita in sesta posizione seguito a ruota da Stosek!”

Vedo la faccia di Juri, è stravolto! E Stosek, invece, sembra lì dietro pronto a passarlo da un momento all’altro! Dubito che Juri riuscirà a mantenere quel sesto posto all’arrivo!


Ai lati del traguardo sono state allestite delle tribune che raggiungiamo in modo da poter vedere l’arrivo dei corridori dall’alto; ormai il podio è già segnato! E infatti, di lì a poco, transita il nuovo campione del mondo Leonardo Paez!! 👏 Seconda posizione per Hynek e… bronzo italiano per Samuele Porro che è riuscito a riprendere Alexey Medvedev che, al km 89, transitava in terza posizione! Bravo Samuele! 🥉

Sono contenta che la nazionale italiana sia riuscita a portarsi a casa una medaglia, tuttavia il dispiacere per Juri, per l’ennesimo obiettivo mancato quest’anno, è tanto! 😔


Ed ecco il nostro campione che transita in sesta posizione! 👏




La faccia di Juri al traguardo la dice lunga su come si sente! Non serve chiederglielo, basta guardare la sua espressione! 😡 e noi del Jr fans club non possiamo fare altro che complimentarci per la sua super rimonta e accogliere la sua “incazzatura” mista a dispiacere per l’occasione perduta.


Ci complimentiamo con Leonardo Paez per la vittoria! È un fuoriclasse e se la merita, senza ombra di dubbio!

Speriamo che un giorno anche il nostro campione possa tagliare per primo il traguardo del mondiale e laurearsi campione del mondo! Anche Juri se lo merita! 😊


La sera ci riuniamo tutti nel nostro appartamento per una birra🍻 in compagnia e qualche stuzzichino; magari una buona birra aiuterà il nostro Juri a “mandare giù” più velocemente questa ennesima batosta!

Nel bene o nel male noi siamo tuoi fans e ci saremo sempre! Ora siamo qui per farti tornare il sorriso ma un giorno, ci auguriamo, saremo qui per aiutarti a sollevare la coppa🏆 più prestigiosa di tutte, quella mondiale!

E ora tutti a nanna😴, lasciamoci alle spalle questa delusione!

L’indomani si torna a casa e sappiamo che la stagione di Juri non è ancora finita! C’è ancora un obiettivo importante che lo aspetta, certo non prestigioso quanto il mondiale tuttavia è una gara con la quale il nostro campione ha un conto in sospeso! 😉 Si tratta della Roc d’Azur!


Quindi, jr fans, state collegati!


Claudia Maffi

Profilo2.png