Ma perché Ragnoli si allena sempre con la mountainbike? 🤔

Questa penso sia la domanda che più di tutte mi vengono poste dagli appassionati di MTB e la mia risposta classica e sbrigativa è sempre la stessa


perché io le gare le faccio con una mountainbike” 💁‍♂.


Detto così sembra una risposta tanto scontata per una domanda tanto banale, ma a quanto pare forse qualcosa mi sfugge 🤨.

Sono ormai 7 anni che non salgo più su una bici da strada… ah ma a proposito di bici da strada, ma perché tanti la chiamano bici da corsa? Non mi sembra che si corra solo con quel tipo di bici, sarà per differenziarla da una graziella? Può essere…

7 anni fa quindi avevo una Scott Foil nera, molto bella, mi ricordo che ho fatto anche una gara con quella…



Ma già quell’anno l’ho usata ben poco 😅 soprattutto dopo un incidente nel quale una macchina mi ha tagliato la strada mentre svoltava a sinistra, peccato che non mi aveva ancora sorpassato 🤦‍♂💥

Da lì in poi ho usato quasi esclusivamente la mia MTB con gomme lisce per gli allenamenti su strada.



Ma torniamo a noi, cerchiamo di capire i motivi per i quali ritengo che, per noi bikers, l’utilizzo di una bici da strada in allenamento sia una scelta a mio avviso non opportuna.


1- La posizione in sella è diversa da quella su una mtb. È diversa la posizione delle mani, infatti su una bici da strada a meno di tenere le mani in mezzo, i palmi delle mani guardano verso l’interno, mentre in MTB guardano in basso. Le mani inoltre sono più ravvicinate. Poi il fattore Q (la distanza tra le due pedivelle) è minore sulla bici da strada e non di poco.


2- Spesse volte le leve dei freni non sono raggiungibili in tempi necessari in caso di pericolo improvviso e imprevisto sulla strada 💥 mentre in mtb sono sempre “a portata di dito”.


(vi piacciono i miei Braking nuovi 😁)


3- La velocità in generale è più alta con tutto quel che ne consegue a livello di sicurezza. Non intendo che il ciclista non sia in grado di gestirla, ma piuttosto che gli automobilisti spesse volte non si rendono conto della velocità di noi ciclisti, vedono un ciclista e si immaginano una velocità ben più bassa di quella reale (come è successo a me nell'incidente sopracitato) con tutti i rischi che questo comporta.

Questi sono 3 motivi che già di per sé penso siano sufficienti a spiegare il motivo per il quale mi alleno sempre con la MTB, ma forse la più importante ragione è un’altra ed è molto, molto più semplice ☝:

In questi 7 anni non ho trovato nemmeno un aspetto utile ai fini della mia preparazione nell’utilizzare una bici da strada per i miei allenamenti.


Qualcuno mi propone che con una bici da strada si hanno rapporti più lunghi, ma io, per i miei allenamenti non ho mai ricercato un rapporto più lungo di un 34-10 (il più lungo a mia disposizione), cioè a 80 rpm, in pianura si va ad una velocità di circa 36 km/h, che praticamente non ho mai raggiunto, con vento a favore in MTB si va intorno ai 32-34 km/h al massimo. Ma nei lavori di forza? Tipo SFR? Con il 34-10 a 45 rpm (cadenza minima per i miei allenamenti) vado a 20 km/h, che è una bella velocità, considerando ad esempio una salita al 6-7%, servirebbe almeno 5,5 W/kg per andare a quella velocità che per i lavori di forza è più che sufficiente, altrimenti ci sono sempre salite più ripide…

Qualcun altro mi dice che con la bici da strada si riescono a fare più km… e quindi? Se si riescono a fare più km a parità di tempo di allenamento vorrà mica dire che ci si è allenati di più vero?‍😱 Bhe penso proprio di no 🙄


E allora perché in tantissimi usano una bici da strada?

E si, me lo sono chiesto anch’io ed ho riflettuto, si, ho riflettuto tanto da indurmi aaaa…

...Chiedere a Scott proprio una bici da strada 💣💥

Eh eh non te l’aspettavi questa è? 😁

Ma però la volevo bella bella 🤩 il top di gamma insomma, così che magari capirò anch’io.

Chi mi conosce bene bene non si dovrebbe sorprendere di questa mia svolta, fa parte di me il cambiamento, assecondare la mia curiosità, andare verso quella cosa che si chiama ignoto, ampliare i miei orizzonti.

Quindi si, per semplice e pura curiosità nei confronti di una cosa che non conosco ecco che mi ritrovo in sella ad un bolide 🚀che può sfrecciare ad altissime velocità, ma aimè solo ed esclusivamente… sull’asfalto 💁‍♂



Dai dai ve la presento...



è una Scott Addict Premium Disc, gruppo Sram Red E-tap con guarnitura dotata di powermeter Quarq, pedali look x-track (come sulla MTB così almeno uso le stesse scarpe) ruote CypWheels e gomme Schwalbe Durano DD cioè Double Defense, praticamente imperforabili, mica voglio bucare in allenamento io eh, per di più su asfalto 🙄




Seguite i miei allenamenti su strava, vi farò sapere come va 😉


A presto


JR

Profilo2.png